Per la tua privacy YouTube necessita di una tua approvazione prima di essere caricato. Per maggiori informazioni consulta la nostra Privacy Policy.
Ho letto la Privacy Policy ed accetto

Manca davvero poco a Natale 🎄 la festa dei bambini per definizione.

Alzino la mano i genitori o i nonni chi non ha ancora ricevuto la fatidica domanda:

quando arriva Babbo Natale?

Letterine da scrivere, liste, richieste.. ma proviamo a pensare

al natale non solo in termini di regali da scartare

Proviamo a regalare ai nostri bambini e ai nostri nipoti un sogno.

Detta così sembra solo una buona intenzione. Ma se questo sogno avesse delle solide fondamenta basate su un metodo?

Vi racconto una breve storia. Parla di una nonna e di sua nipote.

Sin da quando era piccolina Chiara aspettava il natale per scoprire quanti regali avrebbe ricevuto.

Prima i giocattoli, poi col passare degli anni vestiti, qualche libro e l’immancabile telefonino.

L’unico pacchetto che ogni anno mancava era quello di nonna Rosanna.

“Nonna perché non mi hai fatto un regalo?” Chiedeva ogni Natale Chiara.

“Chiara tesoro io il regalo te l’ho fatto ma è talmente grande che non sono riuscita a portartelo…Però ti ho portato questa torta.”

Chiara adorava sua nonna e con il tempo aveva accettato di ricevere da lei solo una torta come regalo di natale.

Gli anni passano in fretta e Chiara si diploma.

A Natale Nonna Rosanna si avvicina a sua nipote ormai da tempo più alta di lei e mentre l’abbraccia stando sulle punte dei piedi le dice:

“ora che sei grande che progetti hai per il futuro?”

Nonna Vorrei tanto studiare e laurearmi in un’università prestigiosa per fare il lavoro che ho sempre sognato, ma è davvero troppo costoso per la nostra famiglia.

Rosanna prende la mano di Chiara e le dice:

“Chiara sin da quando sei nata, ad ogni Natale ho messo via un po’ dei miei risparmi per te e per i tuoi sogni.

Volevo regalarti la possibilità di vivere la vita che avresti voluto ma non avevo grandi somme così mi sono fatta aiutare dal tempo.

 Oggi Chiara è una donna affermata nel suo lavoro e mamma di due bellissime bambine e alla vigilia di Natale quando tutte insieme guardano il cielo nell’attesa di babbo natale non mancano mai di salutare nonna rosanna, la stella che brilla di più.

Ho scelto la professione di Personal Advisor perché sono fermamente convinto che un consulente abbia il dovere professionale di stare accanto ai suoi clienti e accompagnarli lungo la strada della pianificazione finanziaria per renderla meno tortuosa e più gratificante. Certificato UNI ISO 22222
×
Ho scelto la professione di Personal Advisor perché sono fermamente convinto che un consulente abbia il dovere professionale di stare accanto ai suoi clienti e accompagnarli lungo la strada della pianificazione finanziaria per renderla meno tortuosa e più gratificante. Certificato UNI ISO 22222